L’Autoscuola PRIMO è una delle pochissime attività delle province di Como e Lecco a possedere un’autovettura multi-adattata per soddisfare ogni tipo di esigenza per persone disabili.
Abbiamo deciso di acquistare questo tipo di veicolo nell’anno 2005 per dare la possibilità a tutte quelle persone che, per problemi fisici, hanno smesso di guidare o non hanno mai potuto imparare a condurre un autovettura.
Il nostro veicolo si adatta ad ogni richiesta, perché gli adattamenti sono tutti separati e si montano sono se necessario in base alla prescrizione rilasciata all’allievo.

DESCRIZIONE DEGLI ADATTAMENTI:
I comandi, semplici da usare, sono tutti di nuova generazione, come la vettura.

  • Leva del freno manuale 
    Viene utilizzata da conducenti con parziale o totale perdita funzionale agli arti inferiori.
    Rende manuale il comando a pedale del freno e lo rende utilizzabile dall’arto superiore destro.
    Il conducente esercita la pressione, imposta dall’arto superiore destro, sulla leva di comando e la vettura rallenta sino all’arresto.
    Nella parte laterale e inferiore sono collocati 2 pulsanti per l’ avvisatore acustico e il blocco freno, utilizzabili dalla stessa mano che effettua la frenata.
  • Acceleratore a mano sotto il volante 
    Rende manuale il comando a pedale dell’acceleratore e lo trasferisce al volante.
    Viene utilizzato da conducenti con totale assenza di funzionalità ad entrambi gli arti inferiori.
    Il dispositivo a “cerchiello” viene installato al di sotto del volante originale, mantenendo l’ uso dell’ air-bag, tutte le eventuali regolazioni del volante e l’ accessibilità ai vari comandi della vettura, senza mai ostacolare o limitare la guida di chi non lo utilizza.
    Funziona attraverso un sistema elettronico che sente i movimenti del cerchio e, collegato al sistema che comanda il pedale dell’acceleratore, fa aumentare o diminuire i giri del motore. Per accelerare è suffi-ciente tirare il cerchiello verso il volante.
  • Pedale acceleratore a sinistra 
    Viene utilizzato da conducenti con disabilità all’arto inferiore destro.
    Permette di cambiare la posizione del pedale acceleratore da destra a sinistra rispetto al freno.
    E’ Consigliato nel caso in cui il conducente sia dotato di protesi.
  • Centralina al volante per comandi ausiliari 
    E’ un dispositivo che raggruppa i comandi di servizio in un’unica postazione sul volante di guida.
    E’ composta da una tastiera che, come mezzo di trasmissione, sfrutta le onde radio, dove al suo interno sono collocati i comandi degli indicatori di direzione, tergicristalli, clacson, segnale di emergenza e luci abbaglianti.
    A seconda della necessità del conducente, il radiocomando può essere montato sia sulla parte destra o sinistra del volante.
  • Impugnature al volante
    Vengono utilizzate da conducenti con disabilità ad entrambi gli arti superiori. Consentono una facile presa del volante e possono essere rimosse con facilità. Possono essere installate, a seconda delle esi-genze, a destra o a sinistra del volante.
  • Pomello:
    Viene utilizzato nel caso in cui la mobilità del polso e delle dita sia solo parzialmente ridotta
  • Tripode:
    Viene utilizzato in caso di totale o parziale perdita funzionale del polso e delle dita