MINORI E GUIDA ACCOMPAGNATA

I ragazzi titolari di patente A1 e avendo compiuto 17 anni, dopo avere fatto un minimo di 10 ore di pratica in autoscuola, possono scegliere in accordo con i genitori o tutori, fino a un massimo di 3 accompagnatori e cominciare a guidare con loro fino a quando non diventano maggiorenni. Poi, al compimento dei 18 anni potranno procedere con la normale richiesta di Foglio Rosa e conseguire la patente B; solo dopo averla conseguita avranno la possibilità di guidare da soli.

Le ore di pratica fatte per la guida accompagnata saranno tenute valide anche per il conseguimento della patente B.

Per i candidati iscritti al conseguimento della patente di cat. B, in base all’art. 122 del CDS, vengono richieste delle ore obbligatorie, tra cui le esercitazioni di notte e su strade extraurbane.

 

Programma del corso di formazione propedeutico alla guida accompagnata

 

Decreto per la Guida Accompagnata